Tra le 7.500 partecipanti alla We Own The Night di Nike anche un team LAGO e una lounge LAGO INSIDE

lagonikeE’ stata un successo anche questa edizione della We Own The Night organizzata da Nike, che per questa edizione ha collaborato con LAGO per l’allestimento della propria vip lounge. 
Un mix di divani Air, poltroncine Lastika, Huggy, Chama, e Sotfbench compongono un esempio di LAGO Inside, quelle aree temporanee o permanenti in case private, musei, gallerie, fiere,
eventi e ristoranti dove sono presenti i prodotti LAGO che, grazie al progetto di design, migliorano i luoghi in cui sono inseriti e che hanno invaso Milano durante il Salone del Mobile 2014.
L’ Appartamento LAGO di via Brera 30, è stato inoltre, scenario nelle settimane precedenti di serate di presentazioni del progetto e come zona di allenamento per le partecipanti più illustri.
 
Le sorprese non finiscono qui, coerenti con il proprio manifesto, che al punto 11 recita “#Maifermi”, le stesse dipendenti dell’azienda hanno costituito un team e partecipato alla competizione.
 
Le oltre 7.500 iscritte alla corsa femminile di Nike hanno attraversato il centro storico di Milano  lo scorso venerdì 30 maggio, raccogliendo il testimone da Londra, la prima città che ha dato inizio alla serie di run tutte al femminile.
 

Quest’anno, la We Own The Night ha rispecchiato l’energia, lo stile e la cultura della città che l‘ha ospitata, mescolando tra loro sport, musica e design, grazie alla collaborazione di donne provenienti dal mondo del cinema, della moda, della musica conquistate dalla corsa.

A tutte le partecipanti è stata consegana una Race Bag, ispirata dai colori della notte e realizzata in collaborazione con Vivienne Westwood con all’interno materiale LAGO realizzato per l’occasione. 

L’iscrizione alla We Own The Night ha avuto anche un risvolto benefico: Nike insieme all’organizzazione Women Win ha devoluto 5 euro di ciascuna iscrizione per sostenere il progetto Sport Zone di Comunità  Nuova Onlus, che mira allo sviluppo della coesione sociale, del benessere e della salute dei cittadini nelle aree urbane coinvolte. Un obiettivo coerente con l’Interior Life, la nuova filosofia LAGO che parte dall’assunto che se una persona trascorre la maggior parte del proprio tempo in ambienti di qualità migliore, allora anche la qualità della sua vita sarà migliore.