Staygreen presenta la nuova collezione di arredi di design in cartone colorato

image002

Carta riciclata, segatura di recupero, collanti naturali, tessuti biologici e il design unico di Roberto Pamio &Partners: è la collezione Le Anime di Carta, una linea completa di arredi ecosostenibili, frutto di una ricerca rigorosa delle materie prime, che esprime un nuovo modo di vivere il design.

Sedute, poltrone, divani, letti, tavoli e lampade: tutti prodotti ideati e realizzati a mano in Italia che per la prima volta vengono proposti nella versione “Colour”, ovvero impreziositi dall’elemento colore applicato anche alle parti in cartone.

La presentazione ufficiale avvenuta durante il Fuori Salone a Milano, dove Staygreen ha allestito uno showroom di 340 mq dal 14 al 19 aprile in via Pontaccio 10 (zona Brera).

<Il colore – spiega l’ad Staygreen Stefano Foffano è l’elemento innovativo che abbiamo introdotto quest’anno per donare ai nostri arredi un tocco di glamour. Per la prima volta abbiamo deciso di applicare la colorazione alle parti visibili in cartone utilizzando delle vernici all’acqua senza alcun componente chimico ma con l’utilizzo esclusivo di coloranti vegetali. Anche le colle sono ecosostenibili, risultato di un progetto di Ricerca e Sviluppo Staygreen che utilizza una base di cellulosa per un prodotto naturale al 100%>.

Tutti i prodotti Staygreen originariamente pensati in bianco e color cartone naturale sono oggi disponibili anche in 8 diverse nuances: oro, argento, bronzo, nero, bianco, arancio, grigio e tortora.

Grazie ad un isolante trasparente solvent free ad alta penetrazione, gli arredi Staygreen sono molto resistenti all’acqua e all’usura.

Tutti i prodotti Staygreen sono pezzi unici, realizzati a mano in Italia con materie prime selezionate ed ecosostenibili come il cartone proveniente dalla filiera del riciclo della carta da macero e dal recupero di imballaggi, e come la segatura, riciclo di sfido di lavorazione.

Grazie al knowhow  dell’azienda che nasce nel mondo dell’arredo e degli imbottiti, add impreziosire la struttura in cartone intervengono infine le finiture in svariati materiali, selezionati per la loro innovatività o sostenibilità, come ad esempio il cotone rigenerato, frutto del recupero di cotone usato o come gli inserti in legno, acciaio o Corian.

<Il cartone – interviene Roberto Pamio, fondatore dello Studio Pamio & Partners di Scorzè (Venezia) – è una materia prima duttile e che incarna tutte le caratteristiche del materiale del futuro: sostenibile, riciclabile, leggero ed estremamente personalizzabile. Se abbiniamo ad una materia prima così interessante un design essenziale ma originale siamo in grado di creare delle soluzioni uniche nel mercato, dove la materia prima “povera” è nobilitata attraverso il design>.

<Il mercato sta rispondendo positivamente a questa nostra proposta – aggiunge Mauro Marcenta, project manager Staygreen – i nostri arredi sono presenti in alcune prestigiose location come la Google House di Milano, il ristorante La Cantine de Faubourg a Dubai, l’albergo ecosostenibile Mari e Monti di Grado, sono stati protagonisti di importanti eventi come il Salone Nautico di Genova e la Barcolana di Trieste, in collaborazione con Eataly, e sono stati scelti per arredare il Padiglione Italia all’International Golf Travel Market 2014>.