ROTTA PUNTATA VERSO ORIENTE PER CIVIDINI CHE APRE UN ULTERIORE SHOP A TOKYO

Punta decisamente a Oriente il futuro di Cividini, la maison di pret à porter donna che annuncia l’apertura di un nuovo shop in shop a Tokyo.

La maison consolida così la sua presenza in Giappone inaugurando un corner nel celebre Department Store Matsuya  nel quartiere di Ginza, il più esclusivo della capitale nipponica, frutto dell’accordo siglato nel 2005 con il prestigioso partner locale Misaki.

Una collaborazione fruttuosa che non solo ha sviluppato la presenza di Cividini nei punti vendita multimarca del Giappone ma che ha portato all’apertura di numerosi corner e shop in prestigiosi mall nelle principali città dell’isola.

Con il corner di Matzuya – che nei caratteri e negli arredi rispecchia lo stile essenziale ed elegante della maison –il numero di spazi dedicati e di shop in shop di Cividini in Giappone raggiunge quota 17 mentre sono circa una settantina le boutique multimarca che ospitano le sue collezioni. 

A conquistare i giapponesi,  in cui la cultura del bello e della qualità è molto alta, è da sempre il contenuto di artigianalità Made in Italy tipico di Cividini, capace di offrire una propria interpretazione del pret à porter usando il potere essenziale della materia.

L’accordo con Misaki ci ha consentito non solo di ampliare il numero degli specialty stores in cui siamo presenti e conquistare maggior visibilità grazie alla presenza nei Deparment Stores ma si è rivelato la piattaforma perfetta per espanderci nell’intera Asia, un’area alla quale siamo molto interessanti, e in Cina, dove stiamo valutando alcune partnership” ha dichiarato Piero Cividini. “Inoltre in Giappone esiste una forte percezione del brand: il consumatore giapponese è molto attento al valore intrinseco dei nostri capi, alla loro fattura artigianale e alla purezza del loro design”.

Il Giappone copre ad oggi il 25% del mercato globale della maison e rappresenta il nucleo commerciale asiatico dell’azienda, già presente in altre aree come Corea e Taiwan. Cividini continua quindi la sua espansione internazionale, che rappresenta l’85% del suo fatturato, già consolidata negli Stati Uniti (dove la maison ha rafforzato la sua presenza in una trentina di punti vendita con un trend in crescita), nei principali paesi europei (Francia, Inghilterra, Portogallo, Austria, Germania, Svizzera, Benelux), nella Russia  oltre che in Italia, dove i top store che accolgono le collezioni di Cividini sono una cinquantina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *