Riflettori su Milano – Beau et Bien!

franSylvie Maréchal dà nuovamente appuntamento a Milano, in occasione dell’imperdibile « Salone del Mobile » (8-13 avril 2014) : esporrà le sue creazioni per Beau & Bien in « Zona Tortona » nella cornice del non meno famoso « Temporary Museum for New Design ».

L’anno passato, la sua prima esposizione Milanese nell’ambito di
« Naturalmente design » ha riscosso un grande successo : si prevede che ne avrà ancora attraverso la sua esposizione inedita di un Design squisitamente Francese.

Dal suo debutto, Sylvie Maréchal per Beau & Bien ha a cuore di lavorare con materiali francesi (porcelana, vetro soffiato, pasta di vetro) appoggiandosi su competenze rare e della tradizione che fa passare nel prisma del design e della modernità. La sua ambizione ? Reinventare , per valorizzarlo al meglio, lo stile francese donandogli leggerezza, poesia e tecnica senza mai dimenticarne i fondamentali.

L’arte della Luce

Poichè le sue creazioni privilegiano più la scultura della luce che la semplice illuminazione , Sylvie Maréchal per Beau & Bien ha preferito lavorare in stretta collaborazione con i migliori produttori e artigiani francesi, oltre che con maestri vetrai e maestri della lavorazione della porcellana di limoge, per il massimo della personalizzazione

Le lampade Beau & Bien fondono insieme alta tecnica ed estetica, funzionalità e creatività, in prodotti durevoli, ma al tempo steso onirici , eterei e poetici.

Riprendendo la linea luminosa dell’immaginario, Sylvie Maréchal ha deciso di esporre nuovamente i modelli iconici del 2013 ,ma con alcune differenze, nello specifico la sua SmoonBirdie Light, in una versione in porcellana , e l’Albero di Luce.

 

Il designer presenterà inoltre le sue due ultime due sospensioni :

« Smoon Birds Looking At »

Sylvie Maréchal continua a raccontare la storia dei suoi uccelli di luce e ne installa tre, in porcellana, su un filo luminoso :posti su questa simpatica balaustra, offrono una dolce illuminazione… Ascoltandoli bene li si sente « cinguettare »!

Funambuli della luce,volatili illuminati, queste Smoon Birds reinventano le sospensioni alle quali apportano eleganza, finezza e poesia :ancora una volta , con Beau & Bien, le creazioni combinano funzionalità e creatività e diventano opere di decoro.

 

Wersailles (in esclusiva per l’occasione)

Strizzando l’occhio ad uno dei monumenti francesi tra i più emblematici, Echo ha un’ accortezza artigianale unica, questa sospensione offre una versione riveduta e corretta, passata attraverso il 21 secolo dell’estetica classica. Ancorata nella realtà (interamente fatta di lead, si rifà ad una tecnologia tra le più avanzate), si ispira a dei codici in voga al tempo del Re Soleche che vengono desacralizzati senza però perdere tuuta la loro bellezza e poesia. Come se fossero sospesi in aria, i candelabri di porcellana propagheranno una luce dolce e diffusa, la cui eleganza ricorderà le arie del Minuetto.Un’eleganza da declinare su misura, come tutto l’insieme delle creazioni Beau et Bien.

Ritroveremo comunque : Smoon Cage, la voliera ardente, che verrà presentata su piedistallo, la Ville de Lumière Smoon City oltre ad una stella di porcellana da portare intorno al collo.

A proposito di Beau & Bien…

Beau&Bien, fondata nel 2005, scolpisce la luce e sfrutta le migliori tecnologie innovative dei Led associandoli a materiali, come la porcellana o il vetro soffiato a bocca, a eccellenze produttive tradizionali francesi. Così valorizzata, la luce dei LED diventa parure di forme per delle creazioni su misura che si adattano agli Hotel ai ristoranti o per delle realizzazioni particolari. Sin dall’inizio tutto è realizzato in Francia e questo offre ai Clienti un servizio efficente in termini di consegna e per il pianeta una percentuale minima di carbone nella realizzazione dei progetti.