Reverse Room di James Wines per FOSCARINI cartoline da New York e Londra

Dopo la Milano Design Week, l’installazione Reverse Room, realizzata da James e Suzan Wines per Foscarini, è stata protagonista della NYCxDesign di New York e della Clerkenwell Design Week di Londra.

Dopo Milano, anche New York e Londra: Reverse Room, la “black box” capovolta ed inclinata che ribalta la percezione, è volata a Manhattan, all’interno dello showroom newyorkese Spazio Soho, e nella capitale inglese, all’interno della ONEROOM Gallery.

“Questa serie nasce dall’idea di stravolgere il design classico delle lampadine a incandescenza”, sottolinea James Wines, “un’idea che propone una riflessione critica sulle forme per nulla iconiche delle moderne lampade a LED. Il concept, realizzato da Foscarini, nasce da un lavoro sulla spontanea identificazione da parte delle persone con forme e funzioni di oggetti comuni. In questo caso, le lampadine si fondono, evolvono, si crepano, si infrangono, si fulminano, ribaltando così qualsiasi aspettativa.”

La collezione The Light Bulb Series, disegnata da James Wines, è stata presentata a New York all’interno degli spazi del rinnovato showroom Foscarini Spazio Soho con l’installazione Reverse Room.

L’azienda ha ricreato anche le ultime novità di prodotto per l’outdoor: Twiggy Grid di Marc Sadler, CRI CRI di Studio Natural e la speciale versione outdoor di Aplomb di Lucidi Pevere.

A Londra, nei suggestivi spazi della ONEROOM Gallery, Foscarini fa rivivere il fascino della collezione di James Wines, The Light Bulb Series, con un’installazione immersiva realizzata appositamente per gli spazi della galleria.

Attraversando tutte le sale, fino ad arrivare alla terrazza sul tetto, i visitatori hanno potuto scoprire l’approccio creativo e le novità di Foscarini.