RED BULL UPCYCLING

unnamed(1)

Dopo l’esposizione al Fuorisalone e il prossimo passaggio a Italianism,  i progetti di riciclo creativo approdano a IED e nei locali selezionati di Milano, Bologna, Roma e Napoli.

Si è conclusa ieri a Milano l’esposizione di Red Bull Upcycling, il progetto di riciclo creativo, che ha coinvolto i migliori studenti di IED Milano, impegnati nel ridare nuova vita a due Mini Red Bull, le iconiche autovetture dell’energy drink e altri materiali di visibilità provenienti dai locali, come insegne, banchi bar e frigoriferi.

Per tutta la durata della Design Week 2016 le opere realizzate dai ragazzi provenienti dai Corsi IED di Interior, Product e Fashion Design sono state esposte al Nhow Hotel Milano di via Tortona 35, dove i visitatori hanno potuto osservare da vicino tavoli da ping-pong, rastrelliere per le biciclette, lampade e mobili d’arredo. Nella stessa location, la sera di giovedì 14 aprile, si è svolto il Red Bull Upcycling Official Party, una festa esclusiva in pieno stile Red Bull, che ha visto la partecipazione di diversi ospiti, giornalisti e influencer.

Dopo il prossimo passaggio alla rassegna Italianism di Roma, con uno speciale vernissage in programmail 14 maggio all’Ex-SMMEP di Via Guido Reni, alcuni degli oggetti verranno posizionati all’interno di IED Milano, altri diventeranno parte integrante degli arredi di diversi locali sul territorio nazionale: Milano (Patchuli, Salumeria della Musica, Cuore), Bologna (Botanique, Arterìa, Ex Forno Mambo, Agua), Roma (UpTown, Cohouse, Magik Bar, Outdooor) e Napoli (Moses, Slash, Archivio Storico, La Casita Retró).

Red Bull UpCycling è l’evoluzione del programma sulla reusability Red Bull Recycle promosso da Red Bull negli ultimi due anni con lo scopo di diffondere un messaggio di sostenibilità e rinnovabilità dei materiali. Dando nuova vita agli oggetti è infatti possibile diminuire il consumo di nuove materie prime e di energia, riducendo significativamente l’impatto sull’ambiente.