Parigi in autunno, che delizia

Estate finita? Manco a pensarlo, perché arriva la stagione più bella per programmare una breve vacanza o un romantico week end magari in una capitale europea. Poche cose in borsa, un biglietto quasi da ultimo minuto e via verso le splendide capitali europee: Roma, Napoli, Parigi, Praga, Vienna, Budapest e tante altre bellissime e tutte da ammirare. Ognuna offre le sue bellezze e le sue particolarità agli occhi incantati dei turisti, ma tra tutte e, visto il particolare periodo dove l’aspetto romantico è imprescindibile, ce ne una in particolare che “accende” la passione con le sue “luci”: Parigi, la città romantica per eccellenza, dove ad attenderci non può mancare una sistemazione con Venere, romantica ed eccitante per regalarci una permanenza indimenticabile. Parigi e i suoi bistrot del quartiere latino, o i romantici e seducenti mughetti offerti dai venditori ambulanti mentre si passeggia lungo la Senna. Un salto a Montmartre, il punto più alto di Parigi, per osservare le bellezze dall’alto e godersi una serata a cena nei suoi deliziosi ristoranti. Parigi dall’alto, sicuramente non può mancare la passeggiata sulla Torre Eiffel, magari da farsi in tarda mattinata per godere del cielo pulito e ammirare l’intera città. Tanti, una volta a Parigi, non disdegnano di percorre la lunghissima ma sicuramente indimenticabile passeggiata che va dal museo del Louvre, attraversando i giardini reali per poi percorrere i lunghi e maestosi Champs-Élysées dove tutti posso darsi appuntamento per ammirare allineati cinema, teatri, café , ristoranti e negozi di lusso, fino all’Arc de Triomphe. Tutta da vedere e da non perdere nessuno dei suoi angoli, Parigi è immensa e sicuramente la città più visitata al mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *