Paesaggi verdi per superfici materiche: il nuovo tavolo Land in Irish Green Antolini


Nato dall’incontro tra la creatività del designer Giulio Cappellini e la straordinaria eleganza del marmo Irish Green Antolini, il tavolo Land evoca paesaggi sconfinati, offrendo un concatenarsi di emozioni sensoriali.

La straordinaria bellezza della pietra naturale diventa un variegato paesaggio orizzontale.
Una scultura che nasce dalla terra. Un piano monolitico sospeso. In marmo verde Irish Green  Antolini, il tavolo Land disegnato da Giulio Cappellini esprime tutta la forza espressiva e la versatilità della pietra naturale.

L’elevato spessore del piano conferisce al materiale la sua naturale potenza, offrendo alla vista e  al tatto forti emozioni. I toni del verde, dal color mela translucido al verde bottiglia, si mescolano in una sinfonia armoniosa e di straordinaria eleganza. Grazie alle sue sorprendenti venature, l’Irish Green consente di realizzare geometrie inedite e rende ogni realizzazione assolutamente unica e irripetibile.

Questo incredibile marmo, di origine antichissima, decorava gli splendidi palazzi rinascimentali con palette delle tonalità dei campi e delle foreste e ancora oggi, negli spazi contemporanei, ha lo stesso potere di immergerci in un paradiso naturale, sia come oggetto di design che come quinta scenografica.

Perfetto per ambienti living residenziali o per contract, il tavolo Land poggia su una base in finitura lavica ed è disponibile nella dimensione 120 x 120 x 72 H.

Giulio Cappellini
L’architetto milanese dal 1979 lavora con lo spirito e la curiosità di chi vuole continuamente rinnovarsi. 
Nel corso degli anni, il suo lavoro si è trasformato spesso in quello di progettista, proponendo una personale rilettura e interpretazione del design contemporaneo, sia per il marchio che porta il suo nome, sia come art director per altre importanti aziende del settore.