MURANO LUXURY GLASS


Un brand pensato per esprimere l’alta cultura del vetro Muranese.
Un nuovo approccio, moderno e poetico, aperto verso il pensiero creativo delle arti applicate, grazie alla sinergia tra l’imprenditore Luigi Monti e l’architetto Fabio Rotella.
Murano Luxury Glass è il nuovo marchio-manifesto ideato dal manager Luigi Monti, che nasce con l’acquisizione di Formia, storiche vetrerie di Murano. Il brand Murano Luxury Glass si avvarrà dell’esperienza dell’architetto Fabio Rotella come creative director e racchiuderà in sé il progetto e le tappe di un cambiamento in pieno svolgimento. Questa rivoluzione non solo coinvolgerà il vetro più bello, prezioso e conosciuto al mondo, insieme ai prodotti artistici da esso ricavato, ma promuoverà anche il pensiero sui nuovi modi di approcciare progetti creativi e di comunicazione. La sinergia tra Luigi Monti e Fabio Rotella, che nasce dall’incontro tra una mente imprenditoriale e uno spirito poetico e visionario, vuole dare nuova linfa alla storicità del vetro di Murano, attraverso interpretazioni innovative che avverranno insieme alle altre forme d’arte.

“Soltanto così, puntando sull’intreccio fra le diverse discipline – afferma Fabio Rotella – si può oggi far evolvere la ricerca e la creatività dei maestri vetrai e delle fornaci, verso un’apertura sul mondo della contemporaneità e del design, passando dallo storico isolamento al dialogo culturale.
Murano nei secoli ha infatti sempre vissuto chiusa su se stessa, famosa nel mondo grazie alla sapienza dei suoi maestri vetrai. La sua storia racconta come, ai tempi della Serenissima, gli artigiani del vetro fossero costretti a vivere entro i confini dell’isola, per evitare la diffusione delle informazioni sulle tecniche di lavorazione, allora considerate un segreto alchemico, dai connotati quasi magici.
E’ facile comprendere, allora, come mancanza di apertura verso il resto del mondo, l’assenza di un confronto con il diverso, abbiano portato, nel tempo, alla decadenza e alla perdita di originalità. Da qui il progetto di trasformare la lavorazione artigianale in qualcosa di completamente nuovo, rispettandone però al massimo la preziosa storicità.
“Tutti i progetti che attraversano lo Studio Rotella partono da un presupposto e da un’idea di dialogo, intercultura, interdisciplinarietà e sensibilità. Con Murano Luxury Glass – prosegue l’architetto Rotella – sono stato chiamato a trasferire la mia esperienza e il mio modo di pensare al vetro di Murano, cercando di trasformarlo in oggetti evocativi dell’artigianalità con una forte identità”.
La ventata di freschezza portata da Murano Luxury Glass vuole trasporre l’eccellenza dei vetri dall’isola al mondo, coinvolgendo artisti ed espressioni complementari, interfacciando gli strumenti dei maestri vetrai a discipline diverse solo in apparenza. Ed è soltanto attraverso i nuovi legami, creati da una direzione creativa realmente innovativa e ispirata, che al vecchio concetto di collezione si sostituisce l’archetipo di una nuova poesia trasparente. La lavorazione del vetro, che finora troppo spesso è stata geograficamente “Muranocentrica”, diventa attrice moderna del cambiamento – e l’isolamento si trasforma in comunione di interessi, interscambio di sapere, condivisione del bello.

“La bellezza e la tradizione, che soltanto un nobile materiale come il vetro sa esprimere, devono quindi trovare una nuova azione rigeneratrice per affermarsi nel cambiamento. Senza pensiero e bellezza, l’innovazione creativa rimane sterile, si fossilizza, appartiene alla finitezza del suo mondo chiuso – osservano Fabio Rotella e Luigi Monti – Il cambiamento di Murano Luxury Glass, che avvicina le vetrerie al Tutto dell’Arte, deve superare i confini della territorialità, le singolarità e le specificità tecniche per avvicinarle alla pluralità di altri contesti e mercati, promuovendo un prodotto e pensiero che esprimano appieno l’eccellenza italiana”.
Non è un caso che i primi a credere nelle capacità artistiche e manageriali dell’Azienda Formia siano stati due tra i più grandi stilisti del nostro Paese: Giorgio Armani e Roberto Cavalli, per i quali l’azienda ha acquisito le licenze per lo sviluppo e la realizzazione di preziose collezioni di oggetti in vetro, riconosciute e apprezzate nel mondo. L’azienda, inoltre, può contare su importanti e consolidate collaborazioni con le più famose griffe di moda, per cui produce lampade, lampadari e complementi in vetro di Murano.
Murano Luxury Glass vuole quindi diventare un punto di riferimento importante per tutte le attività artistiche uniche e specifiche di Murano, ma al contempo affrontare con un senso di modernità le collezioni di oggetti in vetro destinate ai mercati più esigenti. Il lusso in questo caso viene inteso come risultato della cultura del sapere, del saper fare l’arte, attraverso un manufatto di vetro e la sapiente artigianalità delle mani dell’uomo. Una tradizione culturale che sopravvive da tempo immemore, e intatta ancora oggi.
“L’operazione di rilancio che intendiamo condurre – spiega Luigi Monti – avverrà creando un modello strategico specifico che possa essere funzionale a supportare, nell’attuale congiuntura ma anche oltre, una tradizione artigianale millenaria che ha contribuito a rendere grande il nome dell’Italia nel mondo”.
“Il mio impegno come direttore creativo – chiude l’architetto Rotella – sarà quello di sviluppare in maniera trasversale la filosofia del progetto Murano Luxury Glass portando avanti e incrementando collaborazioni con grandi autori, protagonisti di diverse discipline creative, e puntando a promuovere e valorizzare l’interazione fra arti applicate, arte, design, moda, cinema e musica. Questa trasversalità favorirà quell’inedita espressione di creatività sul vetro, fatta di progetti realmente innovativi, senza confini, poeticamente apolidi, per risvegliare una nuova moderna comprensione del vetro. Questa nuova sinergia cercherà di soddisfare i sempre più esigenti architetti e progettisti di tutto il mondo affiancandoli nei loro progetti con un sistema specifico di custom made”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *