Modernità ed eleganza per i tavoli Bonaldo

Bonaldo_TL_08

Greeny, TL e Medley si contraddistinguono per stile e raffinatezza
I tavoli Bonaldo rappresentano quello stile moderno ed elegante che l’azienda ha saputo così sapientemente approfondire nel tempo, in una fusione di geometrie e materiali capaci di creare un nuovo dialogo tra equilibrio estetico ed originalità. È il caso, ad esempio, di Medley, tavolo disegnato dal giovane designer Alessandro Busana, dove le gambe -disponibili in noce americano, frassino spazzolato naturale o grigio- seguono un percorso composto da linee e raccordi: sono infatti collegate attraverso un elemento longitudinale centrale, che agevola la percezione volumetrica del tavolo. La linea del piano nasce dalla fusione di due forme geometriche, il rettangolo e l’ovale, dando vita ad una forma nuova e originale.
Raffigura la voglia di natura il tavolo Greeny di Gino Carollo, che ha pensato ad un mobile che potesse esprimere sin dal nome il benessere che deriva dalla natura. La passione per i materiali naturali ha contaminato quelli scelti per la realizzazione del progetto, dal legno massello per la base di forma ellittica al marmo con cui è realizzato il piano. Il design, pulito ed essenziale, è caratterizzato da morbide linee prive di spigoli. Oltre che in quattro tipi di marmo (Calacatta, Carrara, Marquinia, Emperador), Bonaldo propone Greeny anche con il piano in cristallo extrachiaro trasparente, nelle due forme ovale e rotonda. La base è disponibile in due diverse finiture, noce americano e frassino spazzolato naturale o grigio.
Il tavolo TL è stato invece disegnato da Giuseppe Viganò per Bonaldo e deve il suo nome alla particolare sagoma della gamba centrale, formata da due elementi inclinati che, insieme al piano, formano le due lettere T e L. L’insieme del basamento e del piano è caratterizzato dalla nitidezza delle forme e dalla grandezza degli spessori, tanto da creare un forte impatto visivo. TL è disponibile nelle versioni fissa e allungabile e si contraddistingue per l’ampia gamma di finiture abbinabili: la base può essere in metallo verniciato (bianco o grigio antracite opaco), e con effetto rame, ottone o decapato. Il piano è disponibile in legno laccato (bianco o grigio antracite opaco), in noce canaletto, rovere spazzolato (naturale o termotrattato), massello di noce americano, massello di rovere con nodi (spazzolato naturale o antracite) e in cristallo (extrachiaro acidato bianco o acidato nero).