MINI LIVING-BUILT BY ALL. MINI presenta un living concept visionario al Salone del Mobile 2018

Per l’edizione 2018 del Salone del Mobile di Milano, MINI ha collaborato con Studiomama, studio di architettura londinese, per presentare un’installazione intitolata MINI LIVING- BUILT BY ALL. Questo spazio dà origine a una stretta collaborazione tra cittadini e architetti, soddisfando pienamente le esigenze di ogni individuo. Il concept sfida i processi convenzionali di design e mostra come l’architettura può fornire una soluzione creativa per aumentare la carenza di spazio abitabile e di risorse limitate nelle aree urbane.

MINI LIVING-BUILT BY ALL è la terza installazione creata da MINI per il Salone del Mobile col fine di illustrare nuove soluzioni visionarie per le sfide architettoniche che le nostre città devono affrontare.

L’architettura incoraggia la partecipazione
MINI LIVING- BUILT BY ALL estende il tema di fondo del MINI LIVING (es: l’uso creativo dello spazio nelle piccole aree) per includere il concetto della partecipazione. Le persone, i loro bisogni e idee ora giocano un ruolo centrale. “Gli standard del mercato immobiliare di oggi sono limitati nella loro abilità di incontrare le esigenze della singola persona”, dice Oke Hauser, Creative Lead MINI LIVING, spiegando l’approccio alla base del progetto. “La nostra installazione MINI LIVING-BUILT BY ALL trasforma le persone in creatori attivi e li riporta al cuore del processo iniziale di design. Noi crediamo che la qualità dello spazio sia determinata dalla misura in cui le persone si identificano con la loro casa”.

Dal concept alla realizzazione
Oltre l’installazione, MINI ha creato, anche quest’anno, una “experience area”. La MINI LIVING FACTORY OF IDEAS dà ai visitatori l’opportunità di creare la propria visione del living space del futuro sotto forma di modelli. L’installazione MINI LIVING è ospitata in una stanza adiacente dove sono esposti quattro esempi di living space concept di un’area pubblica, come una cucina condivisa o una palestra all’aperto. Tutto ciò contribuisce a produrre un micro quartiere totalmente autonomo, mentre allo stesso tempo dimostra che anche l’interno di un palazzo abbandonato può essere riconvertito nell’ottica di una futura architettura urbana.

A proposito di MINI Living
MINI LIVING è un’iniziativa lanciata da MINI nel 2016 con l’obiettivo di concepire soluzioni architettoniche creative per il lifestyle urbano del futuro. MINI LIVING ha già presentato negli anni precedenti a Milano concept visionari per spazi di condivisione, pensati sia per ambienti lavorativi sia per ambienti domestici, quali MINI LIVING-BREATHE e MINI LIVING-DO DISTURB.

La nuova installazione sarà presente al Salone del Mobile in Via Tortona a Milano, dal 17 al 22 aprile 2018.