Massimo Rebecchi presenta Colour Highways –Autostrade del Colore Un progetto in collaborazione con Stefano Fake per The Fake Factory

Massimo Rebecchi ospita nelle vetrine delle sue boutique uomo e donna di Corso Como 2 e 4 lo special project del giovane designer Stefano Fake in collaborazione con Fake Factory.

Colour Higways – Autostrade del Colore”: questo il nome del progetto di videoarte astratta ispirato alle atmosfere del viaggio, che diventano ipnotiche strade di colori in cui l’idea del movimento è suggerita da strisce cromatiche che si intersecano senza mai toccarsi.

Un percorso senza interruzioni, ispirato alla velocità e al dinamismo, che è contemporaneamente una celebrazione del colore e delle sue variazioni.

Le vetrine di Massimo Rebecchi, un vero e proprio omaggio al movimento, riconfermano lo stretto legame tra la maison e le correnti artistiche d’avanguardia e sperimentali.

The Fake Factory nasce a Firenze nel 2001 come progetto di collaborazione fra alcuni dei più talentuosi e attivi videodesigners e videoartisti italiani. Nei suoi primi dieci anni di vita la factory ha realizzato diverse centinaia di progetti video, passando dalla produzione pubblicitaria televisiva alle videoinstallazioni, dalle scenografie video per teatro alle sfilate di moda, alla produzione di DVD multisensoriali, diventando un punto di riferimento italiano e internazionale nella ricerca contemporanea sul video design. Le opere video di The Fake Factory sono state inserite nelle collezioni multimediali dei principali centri di ricerca e arte contemporanea del mondo, ma anche nelle lounge areas dei Luxury Hotel, in prestigiosi Art Gallery Restaurants come lo SKETCH di Londra o l’ ICE ROOM a Bordeaux e nei discoclub più esclusivi, come il celebre BILLIONAIRE di Porto Cervo e Montecarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *