LUXURY DAYS In volo sopra alle vette delle Dolomiti

Eheim---Mai'12Volare sopra alle più celebri vette delle Dolomiti unitamente a tre giorni di vero benessere e cura di sé: dalla Private Spa Suite presso le Terme di Merano ad una cena romantica al ristorante stellato Sissi.
Questa è la proposta del Boutique & Design Hotel ImperialArt di Merano, una raffinata struttura situata nel cuore di Merano, dove ogni singola camera è stata disegnata e realizzata da tre artisti locali, Elisabeth Hölzl, Ulrich Egger e Marcello Jori, che hanno dato vita ad un risultato unico nel suo genere.

L’offerta prevede tre notti in una delle 2 Penthouse con vasca idromassaggio privata sulla terrazza panoramica; tre prime colazioni servite in camera fino alle ore 11.00; 3 ingressi VIP alle Terme di Merano a 100 metri dall’hotel; champagne in camera all’ arrivo; una cena gourmet presso il ristorante stellato  Sissi a 200 metri; transfer dall’hotel all’eliporto e ritorno in stretch limousine; volo panoramico di 55 minuti in elicottero sulle vette delle dolomiti; Private Shopping per 2 ore per 2 persone; messa in piega e trucco da “The Cut” per Lei; Private Spa Suite presso le prestigiose  Terme di Merano per 3 ore con diversi trattamenti; late check out alle ore 13. Inoltre l’offerta include la borsa delle terme contenente accappatoio, telo e ciabatte utilizzabili per tutta la durata del soggiorno.

Infine, gli ospiti potranno usufruire dei vantaggi offerti dalla  Merano Guest Card e dalla Sleep & Shop Card, utilizzabile nelle migliori boutique di Merano.

Boutique & Design Hotel ImperialArt:
Costruito nel 1899 come negozio di specialità gastronomiche, il sobrio edificio in stile liberty divenne poi sede del Caffè Westminster, caffè in stile viennese, “salotto” della città, in cui ogni sera veniva eseguita musica dal vivo al pianoforte e gli ospiti si intrattenevano in colte conversazioni. Nel 1971 fu radicalmente trasformato in un locale di tendenza degli anni settanta che, pur conservando tutto il suo fascino originario, rispondeva alle esigenze estetiche del tempo. Nell’autunno 2009 Alfred Strohmer, figlio di albergatori meranesi, ha maturato l’idea di realizzare qualcosa di particolare per la città di Merano. Grazie alla stretta collaborazione con la vicina galleria d’arte contemporanea, Merano  Arte, e con la sua direttrice Herta Wolf Torggler, si è potuto affidare la realizzazione del progetto a tre artisti meranesi: Elisabeth Hölzl, Ulrich Egger e Marcello Jori, che hanno fatto dell’edificio un’opera d’arte. Anche la scelta dell’architetto, Harald Stuppner ha rivestito un’importanza determinante la riuscita del progetto. L’hotel, così ristrutturato, è stato inaugurato il 27 giugno 2010.