Le novità Bonaldo presentate al Salone del Mobile 2014

Lars-(4)_0Bonaldo, azienda specializzata nella produzione di arredo e complementi di design, ha presentato all’edizione 2014 del Salone del Mobile numerose novità di prodotto, espressione di stili differenti, che consentono molte possibilità di combinazione ed interpretazione degli spazi.

Le novità Bonaldo

Le molteplici proposte che Bonaldo presenta al Salone del Mobile rappresentano il risultato di un anno di ricerca continua e di collaborazioni con grandi nomi del design, a partire da Alain Gilles, che ha progettato i nuovi tavoli Tracks, ispirato ai binari ferroviari, e Gap, il cui aspetto cambia a seconda delle diverse prospettive da cui lo si guarda.

Bartoli Design ha progettato quest’anno il tavolo Octa allungabile, esposto lo scorso anno nella versione con piano fisso, le sedie Kuva e Junan, la nuova versione con gambe a vista delle sedie Filly. In termini di sedute, verranno presentate anche la poltrona Alfie di Giuseppe Viganò, dalla struttura in metallo e scocca in cuoio, e lo sgabello Bonnie – abbinato al tavolino Clyde – di Gino Carollo. Ideati dallo stesso designer i piani d’appoggio April, May, June, dal design decisamente innovativo, le credenze Spring e Summer, la serie di mobili To Be, abbinabili al letto Amlet, fortemente connotato dalla base in metallo verniciato proposta in diverse varianti di colore.

L’assortimento degli imbottiti viene ulteriormente arricchito dal divano Lars di Giuseppe Viganò, disponibile con schienale alto e basso – e dalle proposte progettate da Mauro Lipparini: il letto Basket Plus e i divani Cave – caratterizzato da particolari braccioli che ospitano dei vani portaoggetti – e Slab.

Continua poi la collaborazione con Ryosuke Fukusada, che quest’anno ha progettato per Bonaldo i tavolini Kadou Coffee – che completano la gamma inaugurata l’anno scorso con l’omonimo appendiabiti ispirato all’”arte dei fiori” giapponese – e lo Spiral Mirror, connotato da una spirale di corda colorata che costituisce la ‘cornice’ dello specchio.