Kreisicouture lancia la sua prima linea “di chapeaux objet d’art” uomo KREISIMAN Pitti Uomo – Primavera/Estate 2013


Kreisicouture è uno dei 30 espositori (selezionati tra oltre mille marchi presenti alla manifestazione) per la prima volta coinvolti nell’allestimento del tema-guida dell’edizione estiva di Pitti Uomo.  L’installazione Wonderfood Pitti, firmata da Oliviero Baldini, vede protagonisti nel piazzale della Fortezza da Basso incredibili orti con frutta e ortaggi di stagione, vegliati da circa 30 spaventapasseri-manichini personalizzati dai designers prescelti. Quello di Kreisicouture si riconoscerà a distanza: la sua T-shirt a manica lunga sarà stampata con un’ironica domanda. “Are you a Kreisiman?” davanti, mentre dietro riporterà il nome della griffe. I pantaloni a pois in bianco e nero saranno legati in vita da una cintura-corda di paglia. E poi ci sarà lui, il pezzo forte, il copricapo, che sarà una scultura improvvisata e originale rappresentata da una scenografica cappellina parasisal rossa, con frange di paglia grezza e con una bandana che la circonda, in perfetto stile Fifties.  

Ah, gli uomini!
Quelli veri, dalla personalità forte, dal carattere deciso, dallo stile mai banale che proviene da una sicurezza in se stessi, dal gusto per il bello, da una predisposizione all’unicità, alla qualità, alla ricerca, a ciò che è segno di distinzione… A loro l’eclettica designer Krisztina Reisini dedica la sua prima collezione di cappelli maschili, KREISIMAN, che affiancherà dalla Primavera/Estate 2013 le esclusive creazioni donna fatte di volute, pieghe e balze modellate a mano a cui, dal 2009, la griffe ha abituato una clientela internazionale di alto livello.

Il fil rouge di KREISIMAN persegue i canoni di artigianalità e l’ispirazione a personaggi che hanno distinto fin qui ogni collezione. Ciascuno dei cappelli tailor made è identificato da un nome evocativo, ispirato a uomini indimenticabili specialmente del cinema hollywoodiano anni ’40 e ’50 e studiato allo scopo di dare un tocco fashion a un accessorio che sta tornando prepotentemente alla ribalta, con un appeal giovanilista sapientemente mixato a una raffinatezza da intenditori. L’idea è quella di recuperare l’intrigante charme dei membri del mitico Rat Pack, gruppo di amici e attori formato da Frank Sinatra, Dean Martin, Sammy Davis Jr, Joey Bishop e Peter Lawford.

Geometrie di quadretti, righe e pois sono fondamentali in Rooney (da Micky Rooney), coppola in misto lino a pois con aletta di pelle, realizzata in bianco, giallo e blu bicolore. La paglia, materiale naturale da sempre amatissimo dalla designer, svela la sua doppia anima, in bilico tra impeccabile eleganza e colta ironia e si arricchisce di dettagli sorprendenti, décor divertenti e inusuali rubati al mondo della pesca in Bing (da Bing Crosby), cappello in paglia tirato su forma, rifinito con un nastro nero e rallegrato da simpatici galleggianti da pesca neri, rossi e bianchi.

D’altra parte non è forse vero che Kreisicouture significa “one of a kind”? KREISIMAN è espressione libera di una creatività senza briglie ma estremamente raffinata, destinata a un universo maschile che le assomiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *