IED, eccellenza nella formazione moderna

Eccellenza internazionale nella ricerca e formazione capace di intercettare le nuove tendenze nei campi del Design, della Moda, della Comunicazione Visiva e del Management delle imprese creative, IED, una vera e propria comunità di professionisti, docenti, aziende, istituzioni e studenti, si configura come una scuola di respiro globale, la sua visione internazionale e la continua e costante ricerca e aggiornamento della propria offerta formativa, le permettono di configurarsi come un perfetto network di relazioni e culture capace di generare creatività e innovazione.

Da oltre quarant’anni presente nel campo della formazione, lo IED propone nelle sue sedi, offerte formative nei campi più richiesti e che offrono un maggiore sbocco occupazionale, la particolare attenzione alle novità del mercato fa si che l’offerta è sempre adeguata ed infatti le proposte nell’area creativa digitale ne è un importante esempio.
Ecco una delle proposte formative e come essa si articola nel percorso di apprendimento:

DIGITAL
AREA CREATIVA DIGITALE:
Quest’area prepara professionisti che già al secondo anno di scuola sono in grado di produrre progetti che sono sul mercato. L’AREA DEI NEW MEDIA e dei futuri media
E’ importantissima perché ha una potenzialità dirompente e si riferisce ai corsi di
INTERACTION DESIGN – CG ANIMATIONVIDEO DESIGNSOUND DESIGN
INTERACTION DESIGN
Se siete dei creativi con talento informatico, o degli informatici con talento creativo, avete un futuro come Interaction Designer!

L’Interaction Designer è il professionista capace di coniugare l’arte della programmazione (per web, per dispositivi mobili, fissi o installazioni) con la creatività. Usa con consapevolezza tutti i mezzi e i linguaggi delle nuove tecnologie multimediali applicate ai diversi ambiti della comunicazione visiva contemporanea e della produzione di oggetti interattivi. Deve saper valorizzare il mondo dei prodotti, dei servizi aziendali e culturali con competenze avanzate che gli permettono di esplorare ed innovare il mondo dei media tradizionali e digitali: internet, contenuti mobili, sistemi di interazione commerciale e ambientale. Diversi sono gli ambiti lavorativi in cui può collocarsi: libero professionista o collaboratore di agenzie di comunicazione e di sviluppo di contenuti interattivi, case di produzione, studi grafici integrati, publisher digitali, di games e app, imprese di comunicazione e distribuzione di prodotti d’intrattenimento, informazione e comunicazione, di product design interattivo.

PROSPETTIVE PROFESSIONALI App Developer e Gaming Mobile, Web Designer e Web Developer, Experience Designer, Artisti multimediali

IL PERCORSO DI STUDI Nel corso del triennio lo studente impara a destreggiarsi tra linguaggi di programmazione, software e nozioni grafiche. Lo studente è formato sia da un punto di vista progettuale (information architecture, web design, interaction design) sia tecnico-applicativo (i principali software utilizzati nel settore, i linguaggi di programmazione, le piattaforme). Acquisisce una solida conoscenza di tutti i media esistenti per sviluppare e gestire progetti di comunicazione digitale sempre più complessi, con uno sguardo al futuro per anticipare i tempi. Durante il corso, impara a progettare piattaforme di comunicazione elettroniche, a curarne sia l’interfaccia-utente in termini di design e di qualità grafica, sia la userexperience che deriva dal loro utilizzo. Impara a confrontarsi con altre figure professionali del modo della comunicazione (illustratori, grafici, video designer, product designer) diventando il punto centrale per lo sviluppo di prodotti multimediali per il web, i dispositivi mobili o fissi e per le installazioni interattive. Segue e coordina tutte le fasi della produzione degli strumenti di cui si occupa, dalla progettazione alla realizzazione e diffusione, dimostrando di saper gestire la complessità di un mondo in costante evoluzione. Ai corsi tecnici si affiancano anche le discipline di carattere culturale ed economico-gestionali, che permettono allo studente di imparare a gestire il rapporto con il cliente e con il mondo del lavoro.
Il progetto di tesi rappresenta il momento culminante del percorso triennale, in cui lo studente mette a frutto l’esperienza progettuale e tecnica maturata.

MILANO http://www.ied.it/milano/scuola-arti-visive/corsi-triennali/interaction-design/VB02165I?activityId={E8D61C30-C101-E411-8484-00145E690974}
ROMA http://www.ied.it/roma/scuola-arti-visive/corsi-triennali/interaction-design/VB02165I?activityId={E8D61C30-C101-E411-8484-00145E690974}
http://www.ied.it/profession/interaction-designer?activityId={E8D61C30-C101-E411-8484-00145E690974}

Articolo Sponsorizzato