GEOX PER VIVERE “L’ESPERIENZA” DELLA NUOVA COLLEZIONE

Grazie a un uso pionieristico del mezzo digitale, Geox lancia sul proprio sito internet un esperimento interattivo che offre agli utenti la possibilità di calarsi nel luogo più piovoso del pianeta, il villaggio di Cherrapunjee, nel nord dell’India e di ammirare, così la nuova collezione di scarpe da città AMPHIBIOX.
Il progetto enfatizza le caratteristiche estremamente performanti della tecnologia termoregolatrice e impermeabile di ultima generazione attraverso quattro coinvolgenti video girati nella stagione dei monsoni nel villaggio di Cherrapunjee – un ambiente tra i più umidi e incontaminati al mondo – grazie all’esperienza diretta di persone “reali” che descrivono le straordinarie funzioni della linea di scarpe AMPHIBIOX.
I video interattivi della nuova campagna pubblicitaria on-line promuovono l’ultima collezione calzature uomo e donna Amphibiox, che vede eleganti polacchine e anfibi, talvolta arricchiti con inserti in nylon o a scacchi, dettagli tipicamente British, interno in pelliccia e un look “used”.

Geox ha scelto quattro persone comuni attraverso Facebook (Claudia, una fotografa svizzera; Andrea, una guida turistica di Venezia; David, un avvocato spagnolo e Rob, uno snowboarder inglese) che hanno testato la nuova collezione calzature AMPHIBIOX per una settimana. Il test consiste nel valutare la resistenza delle calzature in condizioni climatiche estreme non urbane (Cherrapunjee, dove cadono 11.000 mm di pioggia all’anno ) per validarne l’uso nelle metropoli di tutto il mondo.
I quattro protagonisti che hanno testato le calzature sono tutti viaggiatori esperti e amanti dell’avventura, scelti appositamente per l’importante ruolo che le scarpe impermeabili rivestono nelle rispettive città in cui abitano, così come per le loro conoscenze tecniche e l’esperienza nel valutare la qualità delle calzature.
A differenza delle tradizionali calzature waterproof, in cui la membrana è applicata alla fodera interna della scarpa, che avvolge il piede come un calzino, Geox applica la membrana direttamente al lato interno della tomaia: si tratta di una tecnica innovativa che garantisce un’impermeabilità e traspirabilità senza precedenti. La linea Amphibiox comprende eleganti polacchine e anfibi, talvolta arricchiti con inserti in nylon o a scacchi, dettagli tipicamente British, interno in pelliccia e un look “used”.

Il documentario interattivo di trenta minuti, disponibile all’indirizzo amphibiox.geox.com, offre un’esperienza innovativa che permette allo spettatore di sperimentare in prima persona i test e di immergersi nel modo più realistico possibile nella cultura, nel modo di vivere e nell’ambiente dominato dall’acqua di Cherrapunjee. Gli utenti possono anche vedere alcuni primi piani della scarpa mentre vengono eseguiti i test, in modo da poterne osservare al meglio le caratteristiche uniche.
Grazie ai video vengono svelate inoltre le meraviglie di uno dei luoghi più belli e incontaminati al mondo, ricco di tesori naturali come i ponti di radici risalenti a 500 anni fa, formati dalle radici viventi degli alberi attorcigliate le une con le altre.
L’impegno di Geox nell’ideare una nuova strategia di marketing che ruoti intorno al mezzo digitale è dovuto alla grande importanza che l’azienda attribuisce ai social network. I fan possono infatti seguire il lancio della campagna su YouTube, Pinterest e Facebook; quest’ultima piattaforma, in particolare, ospita una pagina Geox che al momento conta oltre 10.000 nuovi fan ogni settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *