Gebrüder Thonet Vienna GmbH e Artissima 2017 insieme nel segno della contemporaneità

Storico marchio, protagonista del passaggio cruciale dall’artigianato all’industria, oggi capace di rinnovare i propri stilemi attraverso una costante e profonda ricerca progettuale forte di un heritage culturale che attraversa tre secoli, Gebrüder #thonet Vienna GmbH (“GTV”) è stato #sponsor della ventiquattresima edizione di #artissima che si chiusa ieri all’Oval Lingotto Fiere, a #torino. La più importante fiera italiana d’arte contemporanea ha scelto Gebrüder #thonet Vienna GmbH per arredare la lounge dedicata ai suoi ospiti Vip. Uno spazio dall’allure raffinato che dalla terrazza dell’Oval si affaccia sulla mostra, il cui concept è ispirato ad un’ideale passeggiata lungo i salotti e i panorami torinesi.”Thonetiana” è il titolo del progetto che rievoca la raccolta di versi scritti in onore dei Fratelli #thonet, “gli squisiti e geniali inventori degli artistici mobili in legno curvato”, omaggio della Ditta Ernesto Alloggi di #torino, che nell’ottocento operava come unico rivenditore del marchio in città. Lo stile raffinato e senza tempo di Gebrüder #thonet Vienna esalta l’atmosfera della Vip lounge ispirata ad ambienti domestici tardo ottocenteschi ricchi di riferimenti borghesi che mette al centro #torino, la cui natura e urbanistica hanno guidato il concept del progetto di allestimento del padiglione firmato dall’Arch.Tiziano Vudafieri dello Studio Vudafieri-Saverino Partners che riprende la maglia della città barocca.

Ad accogliere il pubblico nella Vip Lounge alcuni tra i pezzi più iconici della collezione contemporaneaGebrüder #thonet Vienna GmbH come i divani PROMENADE di Philippe Nigro e TARGA di GamFratesi, proposte diverse nell’animo accomunate dalla capacità di rileggere gli stilemi storici del brand con un’ottica del tutto contemporanea. Hanno arricchito lo spazio anche le lounge chair CHIGNON di LucidiPevere, HIDEOUT di Front e LEHNSTUHL di Nigel Coates, nuovi indiscussi classici del catalogo GTV. A raccontare l’anima più profonda del marchio, da sempre specializzato nella produzione di sedie, contribuiscono le eleganti RADETZKY di Michele de Lucchi e POSTMUNDUS di Martino Gamper che firma anche gli ironici sgabelli CIRQUE. Completano il raffinato allestimento, i tavolini DUET di Cristian Mohaded e SINGLE CURVE di Nendo, l’appendiabiti WALTZ di GamFratesi, la panca appendiabiti COAT RACK BENCH e i cavallini a dondolo FURIA delle Front, gli specchi EYESHINE MIRRORS di Anki Gneib, le lampade WAGASA by Servomuto e il tavolo REHBEINTISCH, progetto del 1888, ancora oggi tra le icone storiche di GTV.

Con questa prestigiosa iniziativa Gebrüder #thonet Vienna GmbH si è legata ad uno dei più importanti appuntamenti del capoluogo torinese, città dove il marchio oggi ha sede e che ha segnato la sua rinascita sulla scena internazionale del #design contemporaneo. Oggi infatti con il nuovo marchio Wiener GTV #design rinnova il sodalizio con il mondo del #design progettando una nuova fase della sua storia insieme a designer di primo piano del panorama internazionale. Una visione che conferma la sua vocazione alla ricerca e indagine progettuale, trait d’union tra il passato e il futuro, con l’obiettivo di proseguire con l’innovazione sulla strada tracciata dalla tradizione. Un’attitudine alla scoperta e alla valorizzazione di talenti comune ad #artissima a cui GTV si lega, testimoniando ancora una volta l’apertura a mondi attigui come quello dell’arte, espressione della sua innata inclinazione alla sperimentazione.

Photo Credits: © Perottino-Alfero-Bottallo-Formica / #artissima 2017, © Silvia Pastore