DANIELE CARLOTTA WOMEN’S COLLECTION SPRING/SUMMER 2014

Dalla Palazzina Cinese di Palermo, antica dimora dei Borbone, risalente alla fine del ‘700, arriva la sofisticata ispirazione della nuova collezione estiva di Daniele Carlotta, in bilico tra decorazioni dal gusto orientale ed eleganza neoclassica.

Una visione ricca di contrasti, sulla scia del folclore e della teatralità dell’incontro tra culture differenti, tra il rigore e l’opulenza, tra il maschile e il femminile, tra il fisico e l’astratto: valori di un estro creativo che immagina ed esalta l’equilibrio di una femminilità misurata e sensuale.

Le forme sono asimmetriche, segnata da scolli profondi, costruite sartorialmente sul corpo attraverso linee morbide e nette per evocare e reinventare uno spirito retrò dallo stile contemporaneo.

I materiali preziosi e leggeri come il raso, i broccati, la crêpe de chine e la seta duchesse si alternano alla trasparenza dello chiffon e ai bagliori metallici dei filati e dei ricami dorati.

Luminosità improvvise che enfatizzano la delicata palette del bianco e del nero, del rosa e dell’azzurro, con tocchi improvvisi di rosso lacca e giallo intenso.

 E poi la sera, brillante d’oro, reminiscente dei fregi ornamentali della Cina e delle volute capricciose e sfarzose dell’arte barocca delle chiese di Modica, accanto alle stampe geometriche che rileggono in versione post-moderna gli affreschi pompeiani della tenuta reale palermitana.

Related posts

Leave a Comment