Come abbinare i colori neutri

I colori neutri rappresentano una scelta particolarmente rassicurante per tutti coloro che devono tinteggiare le pareti della propria casa, rinnovare l’aspetto della propria abitazione o cambiare elementi all’interno di una stanza o del proprio ambiente. Associare i colori neutri e relativamente semplice, dal momento che questi stessi permettono abbinamenti più o meno eccessivi. Tuttavia, vale la pena considerare tutto ciò che c’è da sapere a proposito di come abbinare i colori neutri in casa.

Quali sono i colori neutri

In primo luogo, per capire come abbinare i colori neutri all’interno della propria casa, è necessario prendere in considerazione quali siano questi stessi. Il colore neutro per eccellenza è il bianco, con tutte le sue sfumature. Allo stesso si associano il nero, le diverse sfumature di grigio e beige, i marroni e le sfumature di terra e le essenze legno. Tutti questi colori possono essere associati In base allo stile che si vuole ottenere e alla palette da scegliere per la propria casa.

Come abbinare i colori neutri: tutti i consigli da seguire

Al fine di comprendere come abbinare i colori neutri per tinteggiare le pareti della propria casa bisogna seguire una serie di consigli utili per evitare errori. Innanzitutto, bisogna dosare il monocromatismo, spezzando sempre i colori della parete con un colore che rappresenta la componente di contrasto, da selezionare per una sola parete di una stanza; in questo modo, il monocromatismo sarà dosato al meglio e riuscirà ad essere particolarmente apprezzato. Inoltre, bisognerà giocare quanto più possibile con le texture, in modo da alternare i colori nel migliore dei modi e da scegliere sempre una componente che si abbini perfettamente allo stile scelto. Ad esempio, con la scelta di un beige potrebbe essere preferibile tinteggiare una parete di marrone più scuro, in modo da creare un ottimo gioco di contrasti che risulterà essere affascinante ed esteticamente impeccabile.