CARLO PIGNATELLI, “IL TEMPO RITROVATO”

Grazie alla nostra storia delle consuetudini e della tradizione sartoriale siamo convinti che ciò che piaceva ai nostri padri più che mai è attuale…

Attraverso gli abiti che si indossano si intende riflettere un’emozione e sentirsi unici; essere moderni significa soffermarsi sui particolari, e riscoprire un gesto, un’abitudine, godere di un momento tutto per sé.

Avere “stile” consiste nel recuperare le buone maniere, indossare un abito dal buon taglio confezionato con un tessuto pregiato .

La reinvenzione di capispalla ed abiti tradizionali passa attraverso dettagli e materiali di ricerca come: panni laserati double, lane cotte anti-acqua, tessuti a navetta dall’aspetto maglia, lane pettinate sempre più battute e ad alto micronaggio.

I volumi saranno “couture”, sia per capi che paiono pennellati sul corpo che per altri dalle forme più over.

La parte giorno della collezione rappresenta l’estetica di Carlo Pignatelli e sarà un complemento dell’essere eleganti. Confortevoli e performanti, i capospalla avranno il gusto della sartoria e l’aspetto che riprende le textures degli abitit: ottoman, tela, reps. Resinati, spalmati e traspiranti. La maglieria, accessorio indispensabile e contemporaneo si presenta raffinata, nelle forme e nei classici filati che la caratterizzano: merinos e cashmere mixati alla viscosa dall’aspetto prezioso e mano fluida, alpaca e cashmere follati e gasati per maglie-giubbotto a prova di freddo.

Dicotomia NERO/BLU MIDNIGHT è la palette della collezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *