Alessandro Gilles p/e 2018: l’eleganza senza tempo raccontata dai protagonisti della tradizione salernitana

La collezione di Alessandro Gilles per la primavera/estate 2018 si riconferma una vera e propria ode al lavoro manuale, alla sapienza artigiana made in Sud che si mescola a tendenze cutting-edge metropolitane.
La tradizione sartoriale campana portata avanti dalla famiglia Spera è per il marchio Alessandro Gilles un patrimonio da valorizzare e tramandare. Da sempre, l’arte di saper vestire è collegata a un’immagine di uomo d’onore, il gentleman che ama le buone usanze, le tradizioni, la storia.
Lo stile Alessandro Gilles, seppur contaminato da influenze britanniche e cosmopolite, si rifà proprio agli antichi codici dell’uomo, quello del sud, legato al proprio lavoro, alla famiglia, che ha il coraggio di mettersi in gioco per portare avanti antiche memorie, ma investendo nel futuro.

La sartorialità della collezione, l’attenzione per i dettagli, le rifiniture, il pregio delle lavorazioni e dei tessuti, vuole trasmettere proprio il concetto di fierezza made in Campania, la terra che da sempre si contraddistingue per l’eccellenza manifatturiera.
La campagna pubblicitaria del marchio, non a caso, ha come testimonial uomini che attraverso le loro passioni, le proprie radici e la storia di Salerno, hanno fatto il successo di questa terra: ognuno con un passato diverso, ognuno pioniere di una diversa attività imprenditoriale, con una propria storia e dedizione, ma accomunati da uno stile unico e intramontabile.

La scelta di ritrarre bottegai e portatori degli antichi mestieri salernitani, si rifa’ al concept alla base delle collezioni Alessandro Gilles: l’eleganza senza tempo, il lusso della lavorazione manuale, ma sempre in cerca di evoluzione, attraverso la sperimentazione di nuove tecniche manifatturiere, le rifiniture quasi maniacali, l’utilizzo del colore come affermatore di una personalità decisa e unica.
Protagonisti della collezione primavera/estate sono i tessuti fresco lana, cotone, cotone armaturato, lino e comodi jersey, declinati nei classici toni del blu, panna, carta da zucchero, tortora, sdrammatizzati da mélange e motivi checks, gessati e quadri. Alessandro Gilles è amore per la terra, appartenenza a una comunità che influenza l’essere uomo e ne interpreta la vera essenza.